1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Assicurazioni auto: le novità del 2013

Pubblicato il 30 dicembre 2012 | 0 commenti

Automobilisti fate attenzione perché con l’arrivo del nuovo anno cambieranno parecchie cose nel mondo delle assicurazioni auto e non solo. Con le modifiche al 22 del decreto 179 del 2012 apportate lo scorso ottobre infatti, la novità più grande riguarda l’annullamento del tacito rinnovo automatico per i contratti Rc auto. Dal 2013 insomma il vostro contratto di assicurazione non si rinnoverà più automaticamente alla scadenza, ma avrete quindici giorni di tempo per rinnovarlo oppure per scegliere un’altra compagnia e cambiarla.

Nonostante l’allarmismo lanciato qualche settimana fa però, i quindici giorni di tolleranza saranno ancora validi. L’alternativa avrebbe potuto causare sanzioni pesantissime per i proprietari di automobili che si sarebbero trovati a circolare, nel periodo tra il mancato rinnovo e la nuova polizza, senza copertura assicurative. Si parlava di multe di circa 800 euro. Un salasso assurdo che per fortuna è scongiurato, visto che le due settimane resteranno in vigore e saranno il lasso di tempo massimo in cui si sarà impegnati o a rinnovare la polizza o a trovarne una nuova e più conveniente.

Ricordate che tutti i contratti assicurativi dal 1 gennaio 2013 dovranno sottostare a questa norma: anche quelli stipulati prima del 20 ottobre 2012, la cui nullità scatterà appunto dal 1° gennaio 2013. Alle compagnie assicurative spetta il compito di comunicare per iscritto ai contraenti la perdita di efficacia della clausola con congruo anticipo rispetto alla scadenza del termine, in modo che si abbia tempo per rinnovare o organizzarsi con un gruppo assicurativo diverso. I siti comparatori di preventivi rc auto diventano ora con questa nuova legge più preziosi che mai per farvi vedere se la vostra assicurazione è ancora conveniente o se nel frattempo è arrivata qualche nuova offerta più adatta al vostro stile di guida.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce