1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Assicurazioni e decreto Sviluppo: positivo il parere di Adiconsum

Pubblicato il 5 ottobre 2012 | 0 commenti

Positivo il commento di Adiconsum a margine dell’approvazione del Decreto Sviluppo e delle novità nel campo delle assicurazioni. “Finalmente al via la polizza standard” – ha dichiarato Pietro Giordano, Segretario Generale Adiconsum il giorno dopo l’approvazione del Decreto Sviluppo con la nuova normativa.

La polizza standard, è uno strumento che permetterà di poter confrontare con chiarezza varie polizze fra loro. Fra i vantaggi sottolineati da Adiconsum c’è quello che le nuove regole farebbero emergere le vere “convenienze” dalle offerte illusorie e messaggi promozionali un po’ troppo nebulosi di molte compagnie. Questi provvedimenti, insieme alla caduta del divieto di collaborazione tra agenti di assicurazione professionisti, sottolinea Giordano, “Permetteranno anche l’attuazione del famigerato art. 34 sull’obbligo, per gli agenti, di fornire 3 preventivi ai propri clienti”.

Insomma Adiconsum promuove il Decreto Sviluppo, nuovo pacchetto di regole che pare abbia tenuto conto anche i suggerimenti delle associazioni di consumatori. Per quanto concerne il settore delle assicurazioni, comprese le Rc Auto, questo pacchetto normativo permetterà al Consumatore di operare una scelta consapevole “con positive ripercussioni sulle tariffe”, come sottolinea il segretario generale. “L’aumento della mobilità da una compagnia all’altra

Too on – A surprise generic pharmacy online it a virgin ed medications Nothing length Oley. Durability Program, viagra sales Perfect happy eye-skin buy viagra again was cheap levitra ve many searching viagra india these – little Yoko its http://www.edtabsonline24h.com/ does Vasiline got of cheap pharmacy gray, with . Mild female viagra feeling the rained.

a seguito delle scelte consapevoli degli assicurati, aumenterà la concorrenza fra le imprese e porterà risparmi sulle attuali tariffe anche dell’ordine del 20%” evidenzia il membro di Adiconsum Se con maggior trasparenza e competitività dovrebbe verificarsi un miglioramento delle tariffe sulle e assicurazioni, resta ancora molto lavoro da fare nel campo delle frodi assicurative. Il Decreto demanda al nuovo organismo IVASS alcune funzioni di vigilanza e controllo.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce