1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Assicurazioni e scatola nera: finalmente in arrivo?

Pubblicato il 14 novembre 2012 | 0 commenti

Si parla a tempo della scatola nera e del ruolo importante che potrebbe svolgere nel mondo delle assicurazioni auto. Un modo per prevenire truffe e frodi, per rendere più chiare le dinamiche di un sinistro, per chiamare immediatamente aiuto in caso di emergenza e per recuperare un’auto rubata.

Peccato che siano poche le assicurazioni che ancora la propongono. Per questo non si conosce ancora a fondo come funzionano le cose.

Di norma è previsto che in caso in cui l’assicurato accetti di avere la scatola nera installata nella propria auto o moto, l’impresa assicuratrice deve applicare una significativa riduzione del premio assicurativo e che i costi relativi all’installazione sono a carico dell’assicurazione.

Questo, fino a qualche mese fa, non era per nulla scontato. Ora si sa invece che le spese per installazione e gestione sono a carico dell’impresa assicuratrice e che le compagnie dovrebbero per obbligo offrire polizze con scatola nera. Questa norma però, come è chiaro a tutti, non è ancora operativa, tanto che non c’è così tanta possibilità di scelta in giro, basta guardarsi attorno per rendersene conto.

Sarà obbligatoria per legge dopo l’emanazione del regolamento attuativo che l’Isvap sta predisponendo insieme al Ministero dello Sviluppo Economico e al Garante della Privacy (termine previsto dal decreto liberalizzazioni: 25 giugno 2012).

Dopo che il regolamento sarà operativo e la norma ufficialmente in vigore, a quel punto il consumatore avrà diritto di pretendere una polizza con scatola nera.

In caso le assicurazioni non applicassero le nuove norme, si può fare segnalazione all’Isvap chiamando il Contact Center Consumatori al numero verde 800486661 dal lunedi al venerdi dalle 9 alle 13.30 o inviando un reclamo scritto : ISVAP, Via del Quirinale, 21 – 00187 Roma – fax 06.42.133.745 o 06.42.133.353.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce