1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Assicurazioni false: a Trento quattro in un solo giorno. Denunciati

Pubblicato il 19 settembre 2012 | 0 commenti

Ancora assicurazioni auto false scoperte in Italia. Questa volta è il Trentino teatro dell’ennesimoa truffa a danno delle assicurazioni. Stamane sono stati sequestrati tre veicoli per falsificazione di tagliandi assicurativi. Non solo: oltre alle auto sequestrate, sono state ritirate due patenti e scattate quattro denunce per falsificazione dei tagliandi assicurativi. 

E’ il bilancio dell’attività di controllo della Polizia municipale in un solo giorno a Trento. Dietro al termine “assicurazioni false” si nascondono diversi tentativi di aggirare la legge e truffare le compagnie assicurative.

Infatti, in un caso un automobilista ha tentato di alterare la data di scadenza dell’assicurazione auto. Aveva messo sul tagliando originale un adesivo che riportava la data modificata. Sperava così di ingannare i controlli e risparmiare senza dover pagare il rinnovo dell’assicurazione. Ma il tentativo di aggirare la legge non è andato in porto e gli agenti della polizia municipale ci hanno messo poco tempo ad accorgersi del falso e a far scattare le denunce del caso.

Oltre al “furbetto” del tagliando, si sono evidenziati altri casi in cui la frode assicurativa era ben peggiore. Si trattava infatti di “vere” finte assicurazioni auto, con tanto di documenti stampati a colori da immagine rilevata con scanner. Un falso in piena regola, con cui i truffatori hanno tentato (con scarsi risultati, visto il sequestro, il ritiro di patente e la denuncia) di circolare in pratica senza assicurazione auto.

Le truffe a danno delle assicurazioni auto continuano ad essere un fenomeno denunciato sul quale resta alta l’attenzione. Se Isvap si occupa di stilare periodicamente una lista delle compagnie assicurative non autorizzate a operare in Italia, le forze dell’ordine vigilano per scoprire e sanzionare chi circola senza copertura assicurativa mettendo a rischio se stessi e altri automobilisti.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce