1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Auto e benefici fiscali per disabili

Pubblicato il 9 ottobre 2012 | 0 commenti

Chi è portatore di handicap può avere delle agevolazioni per quanto riguarda l’acquisto di un’automobile.

A tale proposito il portale di Altroconsumo ha dedicato un approfondimento, che qui vi riassumiamo in punti chiave.

Ci sono precise agevolazioni fiscali per esempio, che spettano a persone colpite da handicap grave: dai non vedenti, ai sordi dalla nascita, a persone con gravi difficoltà motorie.

Agevolazioni che riguardano l’acquisto di un auto ma anche il bollo. Ci soffermiamo per esempio su questo aspetto: non si paga il bollo per un auto intestata a una persone disabile con le caratteristiche indicate sopra, oppure alla persone che dichiara il disabile a proprio carico. Per avere l’esenzione bisogna rivolgersi all’Ufficio tributi della Regione oall’Agenzia delle entrate. In alcune Regioni è l’Aci (Automobile club italiano) a gestire queste pratiche: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Puglia, Toscana, Umbria e le province di Trento e Bolzano.

Per le persone disabili con disabilità grave che acquistano un’autovettura è prevista anche una forte riduzione dell’Iva sul costo del veicolo, che è al 4% anzichè al 21%.

La legge consente a un portatore di handicap anche l’esenzione per quanto riguarda il pagamento dell’imposta di trascrizione al Pra per il passaggio di proprietà destinato al trasporto o alla guida di disabili (in quest’ultimo caso sono esclusi i non vedenti e non udenti).
Infine, per i portatori di handicap sono previste anche agevolazioni per quanto riguarda la dichiarazione dei redditi. In questo caso c’è uno sconto fiscale che prevede la detrazione del costo dell’automobile dalla dichiarazione dei redditi, per una cifra massima di circa 18mila euro.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce