1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Automotive verso auto ecologiche?

Pubblicato il 2 luglio 2012 | 0 commenti

Il mercato dell’auto non vive un momento d’oro, se riferito all’Europa. E’ quanto emerge secondo una recente indagine Acea. L’automotive a giugno ha perso l’1,7% delle immatricolazioni fermandosi a 1.254.052 unità. Nei primi sei mesi dell’anno le percentuali sono andate ancora peggio: si parla di un calo del 6,3%, a 6.896.348 auto vendute.

L’Italia, secondo Unrae, è uno degli Stati in cui le cose sono andate peggio. In particolare nel mese di giugno le immatricolazioni sono crollate. Si parla di 128 mila unità. Un calo del 24,4& visto che l’anno precedente le cifre erano attorno alle 170 mila unità. Ancora, nei primi sei mesi del 2012, da gennaio e giugno, il mercato dell’automotive secondo Unrae è calato ancora. Una discesa del 19,7%. In numeri, si parla di un crollo da oltre 1 milione a 814 mila unità.

C’è poi il problema dell’inquinamento, e il ministro Corrado Clini ha parlato chiaro: se si vuole uscire dalla crisi è necessario anche proporre mobilità più sostenibili. NOn solo per i nostri portafogli ma anche per l’ambiente. Secondo Clini insomma il momento è maturo affinché siano i prodotti a cambiare: si pensa ad auto nuove in grado di ridurre inquinamento e consumo energetico, come le automobili elettriche o ibride. Peccato che oggi siano ancora più costose di quelle “normali”. E si torna a parlare di incentivi: il ministro dell’Ambiente ha dichiarato: “più che di incentivare si tratta di capire quali scelte privilegiare a livello europeo: all’articolo 15 della delega fiscale viene affrontato il tema dello spostamento di tassazione verso emissioni e consumi”. Che inquinando meno si potranno pagare anche meno tasse?

 

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce