1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Axa: per i giovani prudenti al volante arrivano i premi assicurativi

Pubblicato il 12 ottobre 2012 | 0 commenti

Assicurazioni e giovani: a volte l’inesperienza al volante si traduce in costi salati per il premio assicurativo. Ma non in tutti i casi: se si dimostra di essere un giovane prudente alla guida si potrebbe vedere un bel risparmio sulla propria Rc Auto. E’ l’iniziativa di Axa assicurazioni dedicata ai clienti giovani che comprende iniziative di sensibilizzazione al rispetto del codice della strada e sconti per chi si comporta bene al volante.

Arriva l’offerta assicurazioni Axa rivolta ai giovani tra i 18 e i 26 anni Protezione Autogiov@ni:se i sottoscrittori aderiscono al Patto per i Giovani ,avranno diritto a uno sconto immediato sul premio. Il Patto per i Giovani è un’iniziativa promossa da Axa Assicurazioni in collaborazione con il Ministero dell’Interno, Ania, Polizia Stradale, Direzione Generale della Pubblica Sicurezza e alcune Associazioni dei Consumatori.

Si tratta di un’iniziativa volta a sensiblizzare comportamenti corretti al volante e campagne di prevenzione dedicate soprattutto ai giovani per prevenire incidenti. C’è un decalogo, facile da memorizzare, che aiuta a evitare i rischi peggiori mentre si è alla guida, dieci piccole semplici regole da rispettare: cinture di sicurezza, rispetto limiti di velocità, distanza di sicurezza, no a sostanze stupefacenti o alcol al volante.

Axa assicurazioni offre inoltre ai suoi giovani clienti tre alcol-test gratuiti: e se si supera il limite consentito, sarà un amico sobrio a guidare quella sera.

Non solo: se si hanno dai 26 ai 30 anni, le promozioni dedicate di Axa ad hoc offrono Protezioni Autogiov@ni:un micro rilevatore satellitare, utlie anche in caso di emergenza, tramite il quale è possibile adeguare l’entità del premio assicurativo in base a quanto si consuma in chilometri. Ci sono fasce “di consumo” chilometriche predefinite. E se si sfora niente paura: si paga la differenza e niente più.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce