1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Bonus-Malus: le clausole di esclusione e rivalsa

Pubblicato il 9 giugno 2011 | 0 commenti

Altre due clausole molto diffuse nei normali contratti RC Auto di tipo Bonus-Malus sono le clausole di esclusione e rivalsa. Si tratta di due clausole molto importanti per il contraente, poichè, di fatto, limitano o escludono il risarcimento del danno in caso di sinistro.

Le clausole di esclusione e rivalsa
Come poc’anzi detto, le clausole di esclusione e rivalsa sono clausole che possono pregiudicare la copertura del rischio assicurativo. Va subito detto che, quando casi che rientrano sotto la giurisdizione di queste clausole si verificano, la compagnia è comunque tenuta alla liquidazione del danno in risarcimento alla persona danneggiata dal sinistro, ma poi ha anche la facoltà di chiedere al proprio assicurato la restituzione totale o parziale del risarcimento effettuato.

I casi di esclusione
I casi di esclusione del rischio sono gli incidenti che vengono provocati dal conducente in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di droghe o, ancora, in caso di guida senza patente. Alcune compagnie limitano inoltre il risarcimento solo ai conducenti indicati nel contratto di assicurazione e se un sinistro viene provocato da un conducente diverso (o “non autorizzato”), la compagnia ha diritto di rivalsa (naturalmente verso l’assicurato, non nei confronti di chi ha provocato l’incidente).

E’ sempre bene, prima di stipulare un contratto con una qualsiasi compagnia assicurativa, leggere con attenzione le clausole e i casi contemplati sotto queste due voci.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce