1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Caro benzina? Arriva il car sharing

Pubblicato il 2 agosto 2012 | 0 commenti

“Con l’inaugurazione dei nuovi ‘E-vai point’ alle stazioni ferroviarie milanesi di Bovisa-Politecnico e a Legnano, la rete del car sharing ecologico diventa più capillare, compiendo nuovi passi verso l’obiettivo delle 40 postazioni entro il 2013″.

Lo ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Raffaele Cattaneo, intervenendo in piazza Emilio Alfieri, nel parcheggio antistante la stazione di Ferrovie Nord, dove, da quest’estate, sono disponibili le auto del servizio operato da Sems (società del Gruppo FNM), in collaborazione con Trenord, su iniziativa di Regione Lombardia.

“Bovisa – ha detto l’assessore – è un nodo particolarmente importante, perché qui arrivano 640 treni al giorno, uno ogni due minuti ed è la prima fermata di Milano per chi arriva dalla rete regionale di Ferrovienord e dall’aeroporto di Malpensa. È inoltre una stazione simbolica, perché è la più vicina al Campus universitario del Politecnico, con il quale Regione Lombardia sta lavorando per lo sviluppo della mobilità sostenibile e con il quale Sems ha collaborato per realizzare le tecnologie che hanno consentito di offrire questo servizio”.

“‘E-vai’ è ancora nella fase dello start up - ha spiegato Cattaneo -, ma noi vogliamo che vada presto a regime e i numeri che sta registrando ci dicono che questo servizio piace. Dalla sua inaugurazione, avvenuta nel 2010, la crescita è stata costante, così come lo è stata la domanda di mezzi alternativi all’auto privata. Gli iscritti al servizio sono oltre 4.000, con 600 noleggi mensili. È venuto dunque il momento di pensare a forme di mobilità alternativa: l’auto privata era quella del secolo scorso, il nuovo ci porterà a sistemi in cui la parte del leone la farà il trasporto pubblico”.

 

 

 

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce