1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Cosa fare in caso di sinistro

Pubblicato il 6 ottobre 2012 | 0 commenti

Ecco è capitato: avete fatto un incidente e ora dovete avvertire l’assicurazione. Siete sicuri di sapere come fare a muovervi? Ecco un piccolo promemoria. Partiamo dalla terminologia: in linguaggio assicurativo l’incidente si chiama “sinistro”, ed è il verificarsi di un evento dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa.

Seguendo pochi e facili accorgimenti potrete non perdere del tempo inutile e rendere più veloce e tempestivo il capitolo del risarcimento danni.
Innanzitutto, se vi capita un incidente la prima cosa che dovete fare è agire rapidamente. Il sinistro va denunciato alla vostra assicurazione al più presto possibile. In tempistiche burocratiche comunque, l’incidente in genere va comunicato entro cinque giorni dall´evento tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno.

In caso di sinistri gravi è buona norma far precedere la denuncia da una comunicazione rapida, in modo da consentire alla Compagnia assicurativa di intervenire subito. In questo caso la comunicazione potrà avvenire tramite telefonata, fax, telegramma o via internet via e-mail. In tutti questi casi dovrete ricordarvi però di inviare comunque anche una raccomandata o di passare nell’agenzia assicurativa per firmare la denuncia. 
Vanno allegati alla denuncia (o a una successiva comunicazione)alcuni documenti: la documentazione che comprova l’accaduto, una copia della denuncia resa alle forze dell’Ordine o autorità competenti, oppure, se sono intervenuti i pompieri, il Verbale dei Vigili del Fuoco.
Per un corretto risarcimento danni, conservate le tracce del sinistro fino a che queste non saranno analizzate dalla Compagnia. Fatevi dire dall’assicurazione quando potete rimuoverle, magari tramite autorizzazione scritta.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce