1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Fondazione Ania e Carabinieri promuovono Adotta una strada

Pubblicato il 10 dicembre 2012 | 0 commenti

sicurezza stradaleGli incidenti sulle strade italiane causano cinque morti al giorno. Nel 2011 su queste arterie hanno perso la vita 1.778 persone, ovvero il 46,1% delle 3.860 vittime totali. Per contrastare questo fenomeno Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale e l’Arma dei Carabinieri stanno portando avanti il progetto “Adotta una strada”.

Le strade extraurbane rappresentano il punto di massima criticità per gli incidenti mortali in Italia e così le cinque strade adottate da Fondazione ANIA e dall’Arma dei Carabinieri sono tra quelle più pericolose d’Italia.

Per due mesi, da novembre a fine gennaio, su Pontina, Pontebbana, Padana Inferiore da Alessandria a Cremona, Adriatica da Rimini a Pescara e Jonica, i Carabinieri adotteranno misure straordinarie aumentando i pattugliamenti in

alcuni punti considerati particolarmente a rischio, con il supporto dei Nuclei radiomobili e delle Stazioni competenti. I militari durante i controlli potranno distribuire anche 50.000 etilometri monouso che sono stati messi a disposizione da Fondazione ANIA.

Particolare attenzione anche sulla circolazione dei minori: a questo proposito saranno distribuiti anche duemila volantini con le regole da seguire per trasportare i bambini in auto e informare i genitori sui principali sistemi di ritenuta per il trasporto dei minori in automobile.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce