1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

GB, non sei assicurato? Niente carburante

Pubblicato il 16 marzo 2012 | 0 commenti

In Gran Bretagna, si sa, è tutto rigoroso. E anche se non è tanto facile riuscire a sfuggire ai controlli sull’assicurazione dei veicoli, il Governo Britannico sta deliberando per renderlo decisamente impossibile. Come? Attraverso dei controlli preventivi effettuati sfruttando la lettura delle targhe ai vari varchi e sistema di videosorveglianza distribuita a tappeto nelle città del Regno Unito.

COME FUNZIONA IL CONTROLLO PREVENTIVO
Il sistema di tracciamento partirebbe quando la macchina si ferma per fare rifornimento ad una qualsiasi stazione di servizio. Alla stazione di servizio la targa della macchina viene letta e seguita nei suoi spostamenti attraverso la rete dei varchi e delle telecamere, che incrociano le targhe con i database delle assicurazioni. Il risultato? Se un veicolo non è assicurato, in automatico i rifornimenti alle stazioni di servizio verranno bloccati. In questo modo se l’auto non è in regola non potrà più rifornirsi.

Si stima che gli automobilisti britannici non in regola con l’assicurazione auto sarebbero 1,4 milioni. In Italia sarebbero 3,5 milioni, pari a 7 auto su 100. Ma le sanzioni comminate in Italia sono meno di centomila l’anno.

E dall’ACI guardano con favore il sistema britannico di “prevenzione attiva”… peccato che in Italia non esista la rete infrastrutturale adatta ed applicare un sistema simile comporterebbe costi molto alti.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce