1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Groupama partecipa a Puliamo il Mondo

Pubblicato il 30 settembre 2012 | 0 commenti

Anche Groupama Assicurazioni partecipa oggi all’iniziativa nazionale“Puliamo il mondo”. Stamattina, e per tutto il giorno, un gruppo di volontari lavoratori di Groupama Assicurazioni saranno impegnati a liberare dai rifiuti l’area protetta delle dune di Capocotta, primo passo per un corretto smaltimento.

In totale saranno oltre 100 dipendenti e agenti assicurativi ad aderire in prima persona alla giornata organizzata da Groupama Assicurazioni nell’ambito di “Puliamo il Mondo”. La manifestazione, che si occupa di sensibilizzare sul degrado di alcune aree urbane e sulla raccolta differenziata, è stata lanciata da Legambiente ormai una ventina di anni fa. Oggi l’obiettivo di Groupama e il suo team è di riqualificare il tratto di costa che fa parte della Riserva del Litorale romano. Una zona di grande interesse naturalistico che va difesa da chi non ha rispetto dell’ambiente.

La compagnia di assicurazioni Groupama nell’occasione della sua partecipazione a Puliamo il Mondo, ha sottolineato l’impegno ambientale come valore centrale. Un’attenzione che è stata dimostrata, è proprio il caso di dirlo, “sul

campo”, oggi, con dipendenti, agenti e assicuratori muniti di guanti e paletta per restituire la dignità a un’area dall’importante valore naturalistico e con un habitat particolare.

Groupama Assicurazioni d’altronde da sempre, e soprattutto negli ultimi anni, è attiva e promuove politiche aziendali mirate verso un modello di impresa che tiene conto non solo della ricchezza, ma anche della coesione sociale e della tutela delle risorse. Uno stile di vita che diventa realtà integrando nella propria strategia di crescita e nella gestione quotidiana la responsabilità ambientale e sociale. La giornata di oggi è stato un esempio: la domenica è giorno libero per molti professionisti ma numerosi hanno scelto di rimboccarsi le maniche, a favore dell’ambiente.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce