1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Hai assicurato un motorino truccato? Ecco cosa devi sapere

Pubblicato il 17 aprile 2013 | 0 commenti

I motorini si sa, sono spesso il primo oggetto di modifiche dei loro proprietari. A volte queste si limitano a carene, modifiche estetiche, e personalizzazioni varie. Altre volte invece le modifiche vanno a incidere su prestazioni, motore e scarichi. In questo caso il semplice motorino diventa un motorino truccato.

Se fate parte di questa categoria e avete trasformato il vostro ciclomotore in un bolide con lo scarico chiassoso, è bene però che sappiate che la compagnia di assicurazioni che vi ha rilasciato l’ assicurazione per ciclomotore  può rivalersi sulla famiglia del conducente minorenne in caso di incidente stradale.

Proprio così, se si viene coinvolti in un sinistro con il proprio motorino truccato (ovvero nel caso in cui abbia una cilindrata maggiore di quella dichiarata, per cui sarebbe di conseguenza necessario il possesso di patente A) l’assicurazione può rivalersi sulla famiglia del conducente minorenne in caso di incidente.

Per questo chi è in fase di stipula dell’assicurazione scooter o ciclomotore e però non è sicuro dell’integrità del proprio motorino, per sicurezza  dovrebbe richiedere l’inserimento di una clausola “anti rivalsa”.

Dovreste inserirla introducendo più o meno una frase di questo tipo:

“La compagnia assicuratrice, in deroga alle Condizioni generali di assicurazione, rinuncia al diritto di rivalsa ai sensi dell’articolo 18 Legge n. 990/1969, applicabile qualora il ciclomotore assicurato presenti caratteristiche diverse da quelle previste dall’articolo 52/b del Codice della strada.”

Questo evita proprio che l’assicurazione possa effettuare la rivalsa in caso di incidente stradale con motorino truccato

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce