1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Incidenti all’estero e assicurazioni

Pubblicato il 13 luglio 2012 | 0 commenti

Siamo in piena estate e molti pensano alle vacanze o sono già nei luoghi di villeggiatura. Può capitare di aver scelto una vacanza on the road, o di aver raggiunto il luogo di ferie oltreconfine usando la propria auto o una noleggiata. Cosa accade se malauguratamente si dovesse fare un incidente mentre si è all’estero?

Esiste una precisa proceduta che si applica quando un automobilista viene danneggiato all’interno dello Spazio economico europeo che prevede che le compagnie di assicurazione rc auto che in quello spazio, devvano avere un referente in ognuno dei Paesi inclusi nell’area. Il referente sarà in grado anche di parlare la vostra lingua, di modo che anche in un altro stato dello Spazio economico europeo, avrete un rappresentante del referente all’estero della vostra compagnia assicurativa che parla italiano.

In caso di incidente, per il risarcimento danni, comportatevi come siete abituati in Italia: prendete i dati e la targa dell’auto che vi ha tamponato, scattate le foto, compilate la constatazione amichevole (il modulo è simile in tutti i paesi europei). Se ci sono testimoni e conoscete un po’ di lingua del posto, fatevi lasciare i contatti per eventuali dichiarazioni.

Quando sarete tornati in Italia, scrivete all’Isvap (Isvap – Centro informazioni, via del Quirinale 21 – 00187 Roma. Tel. 800.486.661). Mandate un fax o una email, indicando tutti gli elementi rilevanti dell’incidente, data compresa e, in base alle informazioni che avrete fornito e alla targa dell’auto che ha causato l’incidente, Isvap risalirà alla compagnia di assicurazioni dell’automobilista straniero e al suo referente in Italia e ve lo indicherà per fare la vostra richiesta di risarcimento.

 

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce