1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Indagine Direct Line: make up al volante

Pubblicato il 25 dicembre 2012 | 0 commenti

Avete presente il luogo comune che vede le donne ritoccarsi il trucco mentre sono al volante? Ebbene non è solo una diceria. ma con il tempo a disposizione che diminuisce sempre di più, le donne cercano di approfittare di ogni momento morto per truccarsi, compreso quando sono in auto, approfittando delle soste fra un semaforo rosso e l’altro. E’ quanto è emerso in un’indagine condotta dal Centro Studi e Documentazione Direct Line, compagnia di assicurazioni on line. Dallo studio  risulta che in Italia più di una donna su 10 (15%) ha ammesso di truccarsi mentre è al volante. Se se il make up è un vezzo tutto femminile, per altri aspetti le donne cominciano a somigliare ai loro colleghi maschi in fatto di motori. Molte nel report di Direct Line infatti dichiarano di essere fanatiche della propria automobile. Ma rispetto agli uomini prestano però maggior attenzione in tema di sicurezza. D’altronde i dati degli incidenti lo dimostrano. Unico “strappo alla regola”, il ritocco veloce al trucco durante le soste al semaforo o in coda.

Le distrazioni alla guida però, va ricordato, sono fra le principali cause di incidenti stradali. Il trucco al volante tra l’altro è uno dei fattori di maggiore influenza. In questo caso però solo il 2% delle intervistate confessa di ritoccare il trucco anche quando non è ferma al semaforo, mentre il 4% dichiara di farlo solo in sosta, facendo coincidere ogni semaforo rosso con una fase del make-up. Infine il 9% ammette sì di dedicarsi a qualche ritocco di bellezza, ma solo in casi di estremo ritardo.

La grande maggioranza delle donne insomma si trucca nei momenti morti ma non certo mentre è impegnata alla guida. In questo caso il campione di donne che è l’85%. Scendendo nel dettaglio, il 78% confessa di non farlo perché spaventato dalle conseguenze delle possibili distrazioni, il 7% rinuncia solo per mancanza di manualità e mancanza di mano ferma in quelle situazioni.

A truccarsi maggiormente al volante sono le donne con età pari o inferiore ai 25 anni, che lo fanno prevalentemente mentre sono in sosta al semaforo rosso (10%). Chi ha superato i 45 anni è più prudente e si dichiara preoccupato da chi ammette di truccarsi in auto e di non prestare quindi la dovuta attenzione alla guida.

 L’indagine di Direct Line offre anche una fotografia del fenomeno a livello regionale: le più “irriducibili del trucco” sono le cagliaritane (6%), seguite da veronesi (10%), milanesi (6%) e bresciane (3%) che attendono di fermarsi a un semaforo rosso per il make up. Le donne si truccano in auto solo in casi di emergenza sono principalmente le palermitane (26%), , seguite da torinesi (20%), romane e fiorentine (entrambe con il 15%).

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce