1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

PD e PDL raggiungono l’intesa sul plurimandato

Pubblicato il 16 febbraio 2012 | 1 commento

PD e PDL hanno raggiunto un’intesa sul “pluri-mandato”, ovvero sull’introduzione dell’obbligo, da parte di chi vende assicurazioni sull’auto, di presentare diversi preventivi al cliente. La norma è stata oggetto di dibattito nel quadro del decreto liberalizzazioni del governo Monti.
Secondo quanto è trapelato sull’accordo tra i due partiti, sembra che gli intermediari assicurativi avranno l’obbligo di dotarsi di almeno tre mandati di distribuzione da parte di compagnie assicurative concorrenti.

LE CONSEGUENZE DEL PLURI-MANDATO
Ciò che però dovrebbe andare nel segno di una maggiore tutela del consumatore, viene visto con malumore dagli esperti di settore, che si dichiarano esautorati del proprio potere commerciale in caso di approvazione della norma.

PERCHE’ IL PLURI-MANDATO ALL’ESTERO FUNZIONA
Va ricordato che all’estero il pluri-mandato assicurativo esiste da tempo e funziona, ma la differenza principale con l’Italia è che laddove il pluri-mandato è presente, il cliente paga il broker, che offre dunque al cliente opzioni diverse per farlo risparmiare. In Italia, invece, i broker vengono pagati dalle stesse compagnie assicuratrici che quest’ultimo deve andare a proporre al cliente, innescando un inevitabile conflitto di interessi.

Insomma, il meccanismo del pluri-mandato, così come è stato pensato, pare potersi inceppare in qualsiasi momento e il decreto rischia di aggiungere caos al caos.

1 Commento pubblicato »
  1. IL PLURI MANDATO ALL’ESTERO FUNZIONAPERCHE’ LE COMPAGNIE SONO PRESENTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE OBBLIGATE ANCHE DAGLI STATI DI APPARTENENZA.
    IN’ITALIA LE COMPAGNIE APPARTENGONO A PERSONAGGI CHE NON HANNO NESSUN INTERESSE A CREARE POSTI DI LAVORO,MA SOLO A GUADAGNARE,TUTTO QUESTO D’ACCORDO CON I SIGNORI POLITICI

    Commento di PAOLO lasciato il 18 febbraio 2012 alle 18:35

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce