1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Pensione assicurata contro il furto per chi accredita con Poste Italiane in Lombardia

Pubblicato il 7 agosto 2012 | 0 commenti

In occasione del pagamento delle pensioni negli uffici postali ad agosto, i pensionati avranno un’opportunità in più contro la crisi offerta da Poste Italiane. Coloro che sceglieranno infatti l’accredito della pensione sul libretto o sul conto Bancoposta  potranno avere un’assicurazione gratuita contro il furto di denaro contante entro le due ore successive al prelievo dallo sportello o dagli Atm Postamat, per un valore massimo di 700 euro l’anno.

Lo spauracchio del pensionato derubato dopo che è andato a ritirare la pensione ora viene combattuto con una polizza ad hoc. L’iniziativa è stata voluta da Poste Italiane per prevenire casi di microcriminalità infatti, casi in cui spesso gli anziani sono la vittima prediletta, magari proprio dopo essere andati a ritirare la pensione o dopo un prelievo.
Pensate che per esempio agli sportelli postali della Lombardia si presenteranno nei prossimi giorni oltre 36mila pensionati, 27mila dei quali con accredito in posta. Per la sicurezza è importante tenere a mente alcuni accorgimenti, per esempio che nessun dipendente di Poste Italiane è incaricato di entrare nelle case per chiedere soldi o prendere in consegna denaro. Se qualcuno si spaccia per un funzionario delle Poste, entra in casa vostra e vi chiede di consegnagli del denaro, dovete segnalarlo alle forze dell’ordine. In caso di dubbio è possibile  contattare l’ufficio postale di riferimento.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce