1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Prezzi carburante: da aprile in vigore le nuove norme

Pubblicato il 6 aprile 2013 | 0 commenti

Ci siamo: stanno per entrare in vigore le nuove norme sui prezzi dei carburanti. Due i decreti emanati dal ministero dello Sviluppo sul tema. Il primo, riguarda la pubblicazione dei prezzi visibile dalla strada, il secondo l’obbligo di comunicare le tariffe applicate allo stesso ministero. 

Pubblicati a marzo nella Gazzetta Ufficiale, i due decreti stanno per entrare ufficialmente in vigore.

In particolare le date degli obblighi previsti dai due decreti sono le seguenti:

Per quanto riguarda il ecreto sulla pubblicizzazione dei prezzi dei carburanti presso i distributori

le date in cui scattano gli obblighi per adattarsi alle nuove norme sono:

· dal 9 aprile: divieto di esporre i prezzi attraverso indicazioni sotto forma di sconti
· dal 24 maggio: obbligo di esposizione dei prezzi, mettendo in minore evidenza la terza cifra decimale
· dal 23 giugno: obbligo di esposizione dei prezzi dall’alto verso il basso: gasolio, benzina, gpl, metano

Per quanto invece riguarda  il decreto sulla comunicazione e pubblicazione dei prezzi dei carburanti al Ministero dello Sviluppo Economico, i distributori dovranno segnarsi queste scadenze importantissime:

dal 19 aprile si dovranno uniformare i distributori che si trovano nelle strade statali  e che vendono solo o anche carburante ecologico a  gpl o metano oppure entrambi

dal 18 giugno ad essere interessati dall’applicazione della nuova norma e a dover comunicare i prezzi al ministero saranno i distributori sulle strade statali che vendono benzina o gasolio solo o anche  in modalità self-service durante l’ orario di apertura
dal 18 luglio: tutti gli altri distributori posizionati nelle strade statali
dal 16 settembre: tutti i distributori, compresi anche quelli situati sulla rete urbana, senza distinzioni di carburanti e di modalità di vendita.
I prezzi comunicati e applicati dai gestori  inoltre, saranno visibili e potranno essere consultati anche sul sito Osservaprezzi carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce