1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Come comportarsi in caso di incidente?

Pubblicato il 10 gennaio 2013 | 0 commenti

E’ più facile a dirsi che a trovarcisi. Quando capita un incidente, è facilissimo lasciarsi prendere dal panico. In preda allo choc per l’accaduto, veniamo colti completamente di sorpresa ed è difficilissimo razionalizzare l’accaduto, specialmente se di mezzo c’è anche un ferito o se i passeggeri dell’altra auto si sono fatti male. In questi casi, bisognerebbe tentare di mantenere il sangue freddo, specialmente per evitare poi spiacevoli sorprese.

MANTENETE LA CALMA
La prima cosa da non fare assolutamente è quella di prendersela con l’altra o le altre persone coinvolte nell’incidente. Litigare non serve a niente (il danno è già stato fatto) e l’unica cosa che vi serve sono la calma e il sangue freddo: se avete a che fare con una persona litigiosa, ricordatele che saranno le assicurazioni a risarcire i danni a chi ne ha diritto, e che su chi ha causato l’incidente grava “solo” un aumento del premio. Spiacevole, ma pur sempre il minore dei mali.
Cercate anche di non farvi mettere sotto pressione per firmare dichiarazioni e documenti di cui non siete convinti, specialmente se in quel momento non riuscite a fare mente locale sull’accaduto (è completamente normale). I guidatori disonesti si approfittano di queste debolezze psicologiche per guadagnare… state sempre all’erta!

LASCIATE TUTTO COM’E’
A meno che non stiate realmente intralciando il traffico, è sempre bene lasciare le auto così come sono dal momento dell’impatto. In questo modo la dinamica dell’incidente può essere ricostruita. Se le auto devono essere spostate, ricordatevi di chiamare le forze dell’ordine.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce