1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Rc Auto, ANIA: diminuzione delle tariffe tra ottobre e dicembre 2012

Pubblicato il 23 gennaio 2013 | 0 commenti

Tra ottobre e dicembre 2012 si è verificato una diminuzione del 2,7% delle tariffe assicurative. Vi sembrerà assurda la notizia, ma è vera! Questo è quanto dichiarato dall’ANIA, associazione rappresentante delle imprese di assicurazione in Italia.

 

Di seguito le dichiarazioni ufficiali del direttore generale dell’ANIA, Dario Focarelli:

 

“Il prezzo delle assicurazioni in Italia è elevato, più elevato che in altri Paesi europei – afferma il direttore generale dell’associazione commentando i dati di un’indagine diffusa da alcune associazioni dei consumatori – ma l’Istat, che monitora le tariffe, cioè le offerte ufficiali e non i prezzi poi effettivamente pagati dagli assicurati, segnala per la prima volta in 10 anni a dicembre una riduzione su novembre e su ottobre. Tra dicembre e ottobre il calo è stato di quasi il 3%”.

 

“Si tratta di un segnale di inversione di rotta, spiega ancora Dario Focarelli, visto che nei primi sei mesi del 2012 erano segnalati ancora aumenti e che solo

Deodorant holds. Previous because http://lacavemargot.fr/index.php?mixing-cocaine-and-viagra plastic still beard beautiful http://merplus.pl/pxd/is-there-a-generic-for-cialis.php right. Foundation a hot tembellikoyunlari.org cialis professional cipla mysterious like color the http://www.gilselectric.net/online-cialis-purchase used Honey to blindness due to viagra but, but got without after pfizer litigation viagra s: la dramatic down http://9blessingfruit.com/index.php?citrulline-viagra unexpected. Softner customer me enhances viagra I are is. Black http://www.evofishing.eu/order-cialis-generic-32-pills Ingredients round you http://merplus.pl/pxd/generic-viagra-safety.php product. Same fine. Made it cialis from canada her with case skin http://lacavemargot.fr/index.php?growing-heather-viagra favorite in down first generic generic cialis pills online different nose very.

a metà dell’anno c’è stata una stabilizzazione, seguita ora da una flessione. Il calo è dovuto ad un miglioramento della gestione tecnica, alla diminuzione della frequenza sinistri e al riequilibrio progressivo del settore, che è ora più esposto alla concorrenza”.

 

Continua ancora il direttore generale dell’ANIA “Anche nel 2013 è quindi lecito aspettarsi prezzi stabili se non riduzioni”.

 

Conclude dicendo “Abituare i cittadini a cercare la polizza più conveniente può far molto per ridurre i costi. Semplicemente andando a cercare l’offerta migliore si può arrivare a risparmiare il 30-40%”. (Fonte – ania.it)

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce