1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Rc Auto false, è allarme. Come difendersi

Pubblicato il 5 luglio 2012 | 0 commenti

Assicurazioni e polizze false: è allarme. La segnalazione arriva da una fonte attendibile, ovvero da Isvap, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo. L’annuncio è stato lanciato dallo stesso organismo qualche settimana fa. In particolare, si tratterebbe di commercializzazione di polizze auto intestate a una certa “Arcalis Assicurazioni”. 

Il punto è che nessuna società con questo nome, ha specificato Isvap, rientra fra le compagnie autorizzate ad esercitare attività assicurativa in Italia. Non solo: c’è poca chiarezza anche per quanto concerne l’intermediario, un non meglio precisato “Agenzia Insurance & Financial Services”, con sede in Salerno, che rilascerebbe queste polizze auto sospette.

Come nel caso dell’agenzia assicurativa, anche l’intermediario “Agenzia Insurance & Financial Services” non sarebbe iscritto in alcuno registro unico degli intermediari assicurativi, nelleno nell’elenco dell’Unione Europea. In sostanza: un ‘agenzia di assicurazioni e un intermediario con sede a Salerno venderebbero Rc Auto senza avere nè i requisiti nè le qualificazioni necessarie per compiere questo tipo di commercializzazione.

Una truffa bella e buona che può costare caro: chi avesse contratto questa polizza auto, in caso di necessitò, si troverebbe di fatto a contare su un’assicurazione che non c’è, e quindi sull’insussistenza della copertura assicurativa. Isvap ha quindi cercato di richiamare l’attenzione sia degli utenti e degli intermediari, in caso di dovessero trovare di fronte a quueste Rc Auto.

Come fare quindi per proteggersi dalle Rc Auto false? Ecco una serie di consigli dati dall’organismo di vigilanza. Innanzitutto, quando si sottoscrive un contratto di assicurazione auto, verificare che chi emette l’assicurazione e gli intermediari siano regolarmente autorizzati. Per farlo basta consultare il sito di Isvap. In particolare sono da controllare gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia, il registro unico degli intermediari assicurativi e l’elenco degli intermediari dell’Unione Europea. E soprattutto controllare anche l’elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate”;
Per maggiori informazioni, si può intattare il Contact Center dell’ISVAP al numero verde 800-486661

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce