1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Rc Auto non obbligatoria: cosa cambierebbe in Italia?

Pubblicato il 27 maggio 2013 | 0 commenti

La denuncia era arrivata, settimana scorsa, dal Codacons: secondo le associazioni dei consumatori, le compagnie assicurative in Italia fanno leva sull’obbligatorietà dell’Rc Auto per fissare i propri prezzi senza particolari vincoli o controlli. Insomma, la fanno da padrone sapendo che tutti i proprietari delle autovetture debbono in qualche modo assicurarsi. E, nonostante le continue e ripetute denunce anno dopo anno, seguono sempre e solo i rincari delle tariffe Rc Auto. Da più parti, il coro di voci è unanime: serve una riforma seria del settore assicurativo e dunque uno degli scenari immaginabili è proprio quello della non obbligatorietà dell’Rc Auto in Italia.

Prevedere uno scenario del genere non è semplice, tanto che il Ministero allo Sviluppo Economico da alcune settimane non esce dall’empasse in cui si è cacciato dopo aver promesso di impegnarsi a risolvere la questione degli eccessivi rincari delle assicurazioni del ramo danni.

Per il momento non sembrano esserci vere proposte per risolvere in modo radicale la situazione anomala in cui versa il Belpaese. L’automobilista, per ora, può solo prodigarsi a cercare la tariffa più conveniente, spesso grazie agli strumenti messi a disposizione on-line con i comparatori di prezzi. E se nel frattempo vi viene qualche idea, dite la vostra.

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce