1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Rincari delle tariffe RcAuto, le tabelle

Pubblicato il 13 ottobre 2011 | 0 commenti

Dopo l’intervento del Garante della Concorrenza, Antonio catricalà, in tema di rincari delle polizze auto e moto, le associazioni dei consumatori rincarano la dose. Adusbef e Federconsumatori, infatti, da mesi impegnate in una battaglia affinché l’Europa intervenga a calmierare i prezzi impazziti nel nostro Paese, hanno commentato in questo modo la situazione: “Il rincaro delle tariffe Rc Auto, di anno in anno, ha raggiunto livelli incredibili. L’Antitrust dichiara un aumento del 25% tra il 2009 e il 2010, ma le percentuali si fanno impressionanti se consideriamo i rincari a partire dal 2001. Per assicurare la propria vettura i costi sono cresciuti di ben il 98% dal 2001 al 2011, di cui il 30% solo negli ultimi due anni. Addirittura, confrontando i rincari con le tariffe applicate nel 1994 si raggiunge un incremento di oltre il 186%”.

A questo proposito, rendiamo qui sotto disponibili le tabelle dei rincari diffuse dall’Autority e rielaborate dal quotidiano Repubblica.

QUANTO È AUMENTATA LA RC AUTO TRA IL 2006 E IL 2010
PROFILO ASSICURATO SESSO CENTRO ISOLE NORD SUD
Ventenne, assicurato per la prima volta.
Auto 1200 c.c. classe bonus malus 14
uomo +29,4% +14,2% +30,5% +26,2%
donna +30,5% +8,8% +34,5% +33,4%
Quarantenne
Auto 1900 c.c. classe bonus malus 7
uomo +19,3% +14,6% +15,3% +24,8%
donna +12,4% +25,1% +20,5% +13,3%
Cinquantenne
Auto 1900 c.c. classe bonus malus 1
uomo +6,3% +9,7% +8% +11%
donna +10,1% +17,5% +7,5% +10,8%
Quarantenne
Auto 1900 c.c. classe bonus malus 7
uomo +12,1% +15,3% +14,5% +17,1%
donna +22,3% +24,2% +21,6% +16,9%

 

I RINCARI DELLE POLIZZE RC MOTO TRA IL 2006 E IL 2010
PROFILO ASSICURATO SESSO CENTRO ISOLE NORD SUD
Diciottenne
Ciclomotore 50 c.c. classe bonus malus 12
uomo +20,8% +18,3% +15,6% +21,5%
donna +27,4% +34,7% +12,6% +16,6%
Quarantacinquenne
Motociclo 250 c.c. classe bonus malus 8
uomo +52,5% +37,5% +42,3% +39,1%
donna +37,5% +35,3% +24,6% +46,1%

Fonte: Autorità garante della Concorrenza e del Mercato

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce