1) Compila il form , 2) Confronta le migliori polizze, 3) Risparmia fino a 500€

Tariffe rc auto: le donne pagano di più

Pubblicato il 26 aprile 2013 | 0 commenti

Ora è ufficiale: le tariffe rc auto costano di più adesso se siete donne. Il gentil sesso ultimamente è stato equiparato a quello degli uomini in materia di prezzi delle assicurazioni auto. Prima infatti le donne spendevano a parità di profilo, leggermente meno rispetto all’altro sesso.

Diverse statistiche inoltre hanno sempre determinato come il luogo comune “donna al volante pericolo costante” non fosse affatto veritiero, e che le donne al volante sono in realtà molto più prudenti degli uomini, causano meno incidenti, e con questo si spiegava il minor prezzo in polizza.

Le cose però sono cambiate, da quanto in particolare è entrata in vigore la sentenza  della Corte di Giustizia dell’U.E. nel marzo 2011 in materia di parità di trattamento tra uomo e donna nell’accesso ai servizi assicurativi.  Questo ha creato delle conseguenze nelle tariffe delle assicurazioni auto in particolare per le donne, che si sono viste salire i costi.

Questo emerge chiaramente anche dall’ultima indagine di Ivass sui prezzi rc auto, dalla quale è proprio risultato evidente il fenomeno. Dall’analisi infatti è risultato che negli ultimi 12 mesi, tra i prezzi medi ponderati con la quota di mercato di ogni impresa, l’aumento più elevato, su scala nazionale, è stato pari al 13,5% per un diciottenne di sesso femminile con autovettura di 1300 cc. alimentata a benzina, in classe Bonus- Malus di C.U. 14, massimale minimo di legge. Il premio medio ponderato per il corrispondente profilo maschile è invece diminuito del 6,7%

Diventa quindi sempre più interessante capire come risparmiare per le tariffe rc auto e informarsi sulle novità del settore. Un metodo utile è senza dubbio quello di confrontare preventivi online prima di scegliere a qualche compagnia assicurativa affidarsi e non aver paura di cambiare operatore se si trovano offerte più vantaggiose

Nessun commento ancora pubblicato »

Lascia un Commento

AssicurazioniAuto oggi ti suggerisce